Rugby, il Pedemontana Polcenigo mette in cantiere la C1. Grandi soddisfazioni dagli Under 12

Polcenigo – Reduce da una stagione brillante, il Pedemontana Livenza Polcenigo ha messo nel mirino la promozione in C1. Per la prossima stagione sportiva la squadra del presidente Carlo Pellegrini avrà tutte le deleghe necessarie per completare la filiera giovanile richiesta dai regolamenti federali ad una società che aspira al salto di categoria. Confermati i tecnici Cesco Dotto e Moreno Munarin, la rosa è in fase di definizione. Per certo c’è già il ritorno di Mattia Scussat, mentre dovrebbe partire Matias Scaviolo, che potrebbe raggiungere il fratello Hernan a Pieve di Soligo. “La C1 è ora un’ipotesi fattibile – spiega lo stesso presidente Pellegrini – anche quest’anno abbiamo buttato alle ortiche alcune partite già vinte, che ci avrebbero consentito di arrivare secondi. In ogni caso non eravamo pronti per il passaggio di categoria. Ora i tempi sono maturi”. A fine ottobre sarà pronto anche il nuovo campo, in località Ciasaril, presso gli impianti del Polcenigo Budoia Calcio. “Ma non abbandoneremo del tutto il nostro vecchio, caro campo di via Polcenigo, il Don Antonio Santin – continua Pellegrini – che sarà ancora utilizzato per qualche partita di campionato” . Grandi soddisfazioni sono arrivate nell’ultimo scorcio di stagione dai giovani “Lupi” dell’ Under 12. Conclusa la fase dei raggruppamenti Fir e dei tornei, i giovani rugbysti di quella categoria sono stati impegnati negli allenamenti collegiali del Comitato Fir del Friuli Venezia Giulia, che avevano come obbiettivo la composizione della rappresentativa regionale per il torneo di rugby degli United World Games di Klagenfurt. Ben 5 giovani “Lupi” hanno preso parte agli allenamenti di selezione: Matteo Badalamenti, Enrico Chies, Ethan Epiro, Samuele Saccon e Thomas Urban. Alla fine lo staff tecnico del Comitato ha optato per un criterio di rappresentatività scegliendo un atleta per ognuno dei club friulgiuliani che si dedicano all’Under 12. Per rappresentare il club pedemontano è stato scelto Samuele Saccon, mentre gli altri prospetti di Polcenigo saranno comunque inseriti nella rosa dei 30 che da settembre lavoreranno alla formazione della futura rappresentativa Under 14.
Per la cronaca la selezione friulgiuliana a Klagenfurt si è piazzata al primo posto davanti a Rugby Vienna Donau, Vienna Celtic e Lubiana.
“Per quanto ci riguarda come club abbiamo già impostato la prossima stagione – ha spiegato Pellegrini – lo staff tecnico, al quale si affiancheranno anche giocatori della prima squadra, vedrà Mattia Scussat e Moreno Munarin alla guida dell’Under 14, Stefano Orù in Under 10, Roberto Gaiot in Under 8, Greta Pasin e Mara Della Fiorentina in Under 6. In Under 14 e 16 continuerà la collaborazione con il Maniago. I tecnici saranno Luciano Pea, Marco Perut e Norman Urban (Under 149 e Massimo Floreani (Under 16).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi