Spaccio di droga a Pordenone, trovati e sequestrati oltre 2 chili di hashish

Pordenone – Era in possesso di oltre 2 kg di hashish ed altre sostanze stupefacenti un cittadino italiano di 34 anni, arrestato dalla Polizia di Stato di Pordenone per detenzione ai fini di spaccio.

Ieri mattina, a Pordenone, nel corso dei normali servizi di controllo del territorio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico “Squadra Volante”, hanno intercettato una persona sospetta, che sin dalle prime fasi dell’intervento delle Forze dell’Ordine mostrava evidenti segni di nervosismo.

In considerazione del fatto che l’uomo aveva precedenti penali in materia di stupefacenti, dopo la perquisizione personale gli agenti hanno svolto anche una perquisizione presso l’abitazione, dove veniva immediatamente ritrovata la sostanza stupefacente.

A questo punto sono intervenuti anche gli agenti della Squadra Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine di Padova ed un’Unità Cinofila della Questura di Padova.

La perquisizione, guidata dal fiuto dei cani, ha permesso alla Polizia di ritrovare e sequestrare oltre 2 kg. di hashish, suddivisi in 18 panetti ed in 10 ovuli, 0,40 grammi di marijuana e 9 quadratini di probabile sostanza allucinogena, nonché la somma in contanti di circa 3.600 euro verosimilmente provento dell’attività illecita.

L’arrestato è stato messo a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica dr. Maria Grazia Zaina, mentre sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile – Sezione Antidroga al fine di accertare la provenienza e la destinazione dell’ingente quantitativo di droga sequestrata.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi