Rugby, Udine sfida Tarvisium in una “classicissima” della serie A

Udine – Ultimo impegno dell’anno per la Udine Fvg, che domenica, nell’ottavo turno della serie A, andrà a caccia di punti sul campo della Tarvisium Treviso in una sfida che può essere considerata una “classicissima” di questo campionato. Le “Magliette Rosse” trevigiane sono quinte a 19 punti, Udine è in ottava posizione a quota 11. Otto punti di scarto che corrispondono esattamente a quelli persi nelle due sciagurate prestazioni contro Paese e Vicenza.
Da sempre Udine e Tarvisium si conoscono (sulla panchina trevigiana siede quest’anno Federico Dalla Nora, ex coach dei bianconeri), sostanzialmente si equivalgono e solitamente danno vita ad incontri combattuti, ma anche piacevoli per il pubblico, dal momento che entrambe le formazioni sono storicamente votate ad un gioco di movimento.
Il tecnico dei friulani, Andrea Sgorlon (nella foto), dovrà fare a meno di Bagolin (sublussazione alla spalla nel match contro Valpolicella) e degli squalificati Macor e Raffaele Picchietti, ma sarà della partita l’inglese Nick Gray, mentre sono stati convocati anche la terza linea De Nardi e il pilone Alex Mauro, classe ’99, un prodotto del vivaio.
“Tarvisium è la solita squadra, aggressiva e propensa al gioco alla mano – spiega Sgorlon – hanno anche un ottimo pacchetto di mischia e fanno del drive da touche un loro punto di forza. E’ una squadra alla nostra altezza. Forse noi abbiamo più qualità nei trequarti e loro nel pack, dove nell’amichevole pre campionato di settembre ci avevano dominato. Domenica vedremo se i nostri primi otto uomini hanno fatto abbastanza progressi”. Calcio d’inizio alle 14.30.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi