Spacciava cocaina a Udine, arrestato dalla Polizia cittadino del Marocco

Udine – Nella serata del 7 febbraio la Squadra Mobile della Questura di Udine, al termine di una attività investigativa antidroga, ha arrestato un 39enne cittadino marocchino in quanto trovato in possesso di 1 etto e mezzo di cocaina, bilancini, materiale per il taglio della droga e per il suo confezionamento in dosi.

L’uomo era “attenzionato” da alcuni tempi dagli uomini della Squadra Mobile che stavano indagando sullo spaccio di cocaina in città, dove l’uomo era stato notato più volte in atteggiamenti sospetti.

Per questo motivo sono stati disposti dei servizi di osservazione anche presso il suo attuale domicilio situato in provincia.

Nella serata di venerdì la Polizia ha notato un sospetto “via vai” presso la temporanea abitazione dell’uomo, che è stato poi fermato a Udine, in compagnia di un parente.

La Polizia ha effettuato quindi una perquisizione personale e domiciliare, che ha permesso di sequestrare la cocaina e il materiale idoneo alla pesatura e confezionamento delle dosi da vendere sul mercato della bassa friulana, di Udine ed a qualche cliente anche della zona collinare friulana.

Durante l’indagine, è risultata preziosa anche la collaborazione di personale dei Carabinieri della Stazione di Codroipo.

L’attività investigativa è stata coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Udine dott. Andrea Gondolo.

Nell’udienza di convalida dell’arresto, svoltasi lunedì 10 febbraio il GIP del Tribunale di Udine ha disposto, nei confronti dell’uomo, la misura cautelare in carcere.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi