Temperature sopra ai 25 gradi e niente pioggia all’orizzonte, preoccupazioni per l’agricoltura

FVG – Temperature decisamente al di sopra della media stagionale oggi in tutta la regione. A Pordenone e in altre zone della pianura il termometro ha superato i 25°C. Valori compresi tra i 23 e i 24°C nell’udinese e nel goriziano, mentre sulla costa le brezze hanno mitigato il caldo.

Le temperature rimarranno elevate anche nel corso della giornata di giovedì, quando su pianura e costa il cielo è previsto in prevalenza sereno, sui monti poco nuvoloso. Di primo mattino soffierà Borino sulla costa, poi venti di brezza.

Proprio le condizioni di alta pressione e scarsità di precipitazioni stanno preoccupando gli agricoltori. Il deficit pluviometrico al Nord, secondo 3Bmeteo, è di – 75%. La diminuzione della pioggia è stata del 78,5% a dicembre e del 56,7% a gennaio, ma anche l’autunno è stato poco piovoso.

Coldiretti ha espresso forte preoccupazione: “La pioggia e le nevicate invernali sono determinanti per ricostruire le riserve idriche necessarie alle piante alla ripresa vegetativa primaverile per crescere e garantire i raccolti”.

“Siamo di fronte – precisa la Coldiretti – agli effetti dei cambiamenti climatici che si stanno manifestando con pesanti conseguenze sull’agricoltura italiana che negli ultimi dieci anni ha subito danni per 14 miliardi di euro”.

“Si moltiplicano gli sfasamenti stagionali e gli eventi estremi con precipitazioni brevi ma intense e il repentino passaggio dal maltempo al sereno. Siccità e bombe d’acqua ma anche gelate estreme e picchi di temperature anomale – continua Coldiretti – si alternano lungo l’anno e lungo tutta la Penisola sconvolgendo i normali cicli stagionali”.

“Una sfida anche per i consumatori che sono costretti a fare i conti con le inattese fluttuazioni nei prezzi dei prodotti che mettono nel carrello della spesa: a febbraio si sono registrati aumenti del 37% nei prezzi dei vegetali freschi per le gelate di gennaio mentre a marzo le quotazioni stanno rientrando con il bel tempo”.

Secondo le previsioni meteo non si intravedono segnali di pioggia all’orizzonte almeno per una settimana.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi