Tempesta, lampi e grandine in Friuli Venezia Giulia rovinano la notte dei saldi. Video

Trieste – La piacevole serata a piedi per le vie cittadine della “notte dei saldi” di sabato 6 luglio, primo giorno di svendite estive, si è trasformata in una corsa generale in cerca di un riparo dalla violenta tempesta che si è abbattuta su Trieste attorno alle 22.

I Vigili del fuoco del comando provinciale di Trieste hanno compiuto circa 30 interventi di soccorso tecnico urgente a causa del maltempo.

Tra i danni segnalati, caduta di alberi, rami pericolanti, tombini divelti, numerosi allagamenti, ascensori bloccati.

La tempesta di vento e grandine è arrivata sul capoluogo da Ovest, dove aveva già investito il Pordenonese, la Bassa friulana e la costa.

A Pordenone e dintorni si è verificata una breve ma intensa grandinata con chicchi di grosse dimensioni. Al momento i danni non sono stati ancora quantificati.

Nella Bassa friulana i Vigili del Fuoco hanno ricevuto chiamate per alberi abbattuti a Cervignano e Lignano. Danni anche nel Friuli Collinare.

Pioggia anche sul concerto di Jovanotti a Lignano. La manifestazione tuttavia non è stata interrotta.

L’ondata di maltempo era stata prevista da OsMer FVG e Protezione Civile, che aveva diramato un’allerta.

La stessa allerta meteo è tuttora in vigore fino alle prime ore di lunedì. Non si escludono infatti altri temporali, anche di forte intensità, nella serata di domenica 7 luglio.

Di seguito il video della tempesta a Trieste:

Print Friendly, PDF & Email

Condividi