Operaio ustionato in modo grave nell’incendio di un serbatoio di biogas

Udine – Un operaio ustionato in modo grave ma fortunatamente non fatale: è questo il bilancio di un violento incendio scoppiato nell’azienda produttrice di biogas Eneri Giove a Pavia di Udine.

Per cause ancora al vaglio da parte degli inquirenti, nella mattina del 24 novembre un serbatoio esterno di stoccaggio di biogas ha preso fuoco.

Presso il serbatoio si trovava l’addetto di una ditta esterna che stava effettuando lavori di manutenzione all’impianto.

L’uomo è stato investito dalle fiamme altissime che si sono levate dalla copertura in plastica del serbatoio.

Soccorso immediatamente dai colleghi, quindi dagli operatori del 118, giunti sul posto con l’ambulanza, l’operaio è stato trasportato all’ospedale di Palmanova con ustioni di secondo grado alle mani e alle braccia.

Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente operano ancora i Vigili del Fuoco per la bonifica e messa in sicurezza dell’impianto.

Polizia e Carabinieri sono intervenuti per accertare le cause dell’incidente.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi