Due cittadine romene con precedenti penali arrestate a Fernetti

Trieste – Due cittadine romene sono state arrestate a Fernetti il 27 giugno. Entrambe in debito con la giustizia italiana, una in procinto di lasciare il Paese, l’altra invece appena rientrata, sono finite in manette.

Si tratta di C.P. di 35 anni e D.D. di 26 anni, arrestate dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste.

La prima è stata identificatail 26 giugno a bordo di un autobus romeno diretto in Slovenia, la seconda ieri notte su un’autovettura con targa romena.

C.P. è stata condannata a Campobasso per inosservanza di una misura preventiva, D.D. invece a Torino per furto aggravato in concorso.

Le due cittadine comunitarie si trovano ora nel carcere di via del Coroneo, dove C.P. sconterà due mesi, mentre D.D. cinque mesi e dieci giorni.

I mezzi su cui viaggiavano le cittadine romene sono stati controllati nell’ambito delle consuete attività di retrovalico mirate alla prevenzione e repressione della criminalità transfrontaliera.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi