Muore dopo una settimana l’uomo colpito da shock anafilattico per la puntura di un insetto

Udine – È morto all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dopo oltre una settimana di ricovero, l’uomo, di 40 anni, di Tarcento (Udine), punto da un insetto, forse un calabrone.

Lunedì 23 ottobre scorso, la vittima stava facendo una passeggiata in una zona di campagna quando aveva avvertito un dolore, tipico di una puntura di insetto, e dopo pochi istanti si era accasciato a terra colpito da uno shock anafilattico.

La compagna, che stava passeggiando con lui, lo aveva immediatamente soccorso ed aveva allertato i soccorsi. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi.

I sanitari giunti sul posto ne avevano disposto il ricovero immediato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, lo stesso dove è deceduto.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi